“In diversi punti del caseificio le piastrelle si erano
spaccate, Res Italia in soli 2 giorni ha posato il pavimento
in resina, così non abbiamo mai fermato la produzione”

PROBLEMI

Nell’anno 2007 decidemmo di investire per la costruzione del nuovo capannone di circa 800 mq, per insediare il nuovo caseificio e decidemmo di fare i pavimenti in piastrelle.

Purtroppo dopo solo alcuni mesi dall’inizio dell’attività iniziarono a rompersi le prime piastrelle, specialmente ai bordi delle canaline e nelle zone dove veniva versata dell’acqua calda a 80 gradi.

Con quelle piastrelle rotte si lavorava malissimo e convivevamo ormai con il rischio di infortuni e il rischio di subire qualche verbale dall’ispettore dell’ASL.

Siamo andati avanti a sostituire continuamente piastrelle rotte praticamente per 10 anni.

Nel febbraio del 2017 ho deciso di affrontare seriamente il problema pavimenti, e ho contattato un’azienda locale che da molti anni fa pavimenti in resina.

Ho fissato con il loro tecnico un appuntamento in caseificio per vedere il lavoro da fare.

Ho chiesto loro di effettuare i lavori in un solo weekend perché non potevo sospendere la produzione.

A sorpresa, questo tecnico non mi ha neanche fatto una proposta, non se l’è sentita e mi ha liquidato dicendo che non era in grado di risolvere questo problema in un solo weekend.

La cosa buffa e che mi ha lasciato stupito è che è stato lo stesso tecnico che ha rifiutato di iniziare i lavori a passarmi il contatto della Resitalia srl.

Li ho contattati e in brevissimo tempo è venuto il tecnico della Resitalia srl, il Sig. Riccardo Caraci, a fare un sopralluogo in caseificio.

In 48 ore ci ha inviato il progetto per la risoluzione del problema e dopo qualche trattativa abbiamo sottoscritto il contratto per rifare tutto il pavimento del caseificio.

Dico la verità, ero proprio curioso di vedere se quello che mi avevano promesso verbalmente e per iscritto, lo avrebbero mantenuto per davvero.

I miei dubbi sono svaniti quando hanno iniziato i lavori ed ho subito capito il loro livello di  professionalità.

Erano tutti organizzati e ogni membro della squadra sapeva esattamente quello che doveva fare.

Il venerdì 7 luglio 2017 alle ore 17  hanno iniziato i lavori e la sera di sabato 8 luglio 2017  hanno consegnato il lavoro.

In soli due giorni, venerdì e sabato hanno fatto tutta la pavimentazione del caseificio, e noi la domenica abbiamo rimontato tutti gli impianti per la produzione dei nostri formaggi.

Lunedì mattina alle 3 abbiamo ricominciato la lavorazione del latte.

Fortunatamente le piastrelle rotte qua e la sono solo un vecchio e brutto ricordo!